ALTERA DOMUS Associazione Culturale ALTERA DOMUS Associazione Culturale

 

OBIETTIVI

 

Il corso, strutturato per rientrare fra le attività previste dai percorsi formativi di alternanza scuola-lavoro, ha una durata di 78 ore, distribuite in tre ore di lezione e attività giornaliere per un totale di 26 giorni.

Il percorso formativo si prefigge l’obiettivo di infondere agli studenti, in una regione fortemente caratterizzata dalla presenza di beni culturali di ogni tipologia, una maggior conoscenza del contesto territoriale di appartenenza e delle principali attività legate al patrimonio in questo presenti.

L’articolazione del progetto, che si avvale di personale esperto altamente qualificato, prevede, per il raggiungimento degli obiettivi, la partecipazione degli studenti ad una sequenza di moduli tematici.

Nello specifico, il percorso prende avvio affrontando le principali nozioni utili all’individuazione e conoscenza dei beni attraverso l’imprescindibile momento della catalogazione; tipologia di beni e relative schede di catalogo con una verifica finale consistente in una esercitazione da parte degli studenti alla compilazione di una scheda.

A seguito della fase deputata alla indispensabile conoscenza, il corso prosegue con diversi moduli dedicati alla capacità di valutazione dello stato di conservazione dei beni e alle tecniche di restauro opportune; carte, teorie ed etica del restauro e alcune tipologie di indagini diagnostiche preliminari.

Il progetto prosegue con un approfondimento dedicato ad una esplorazione del contesto territoriale e delle tematiche inerenti la fruizione e valorizzazione dei beni, con uno sguardo ai flussi turistici e ai possibili strumenti di controllo degli stessi.

In fine, il corso si conclude con una esercitazione pratica consistente nella ideazione, progettazione e realizzazione da parte degli studenti di un evento, come momento di sintesi delle conoscenze apprese.

Le attività e i contenuti proposti per favorire ai giovani l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, potranno adattarsi alle specificità degli indirizzi scolastici offerti da i diversi Istituti di Istruzione Superiore interessati, approfondendo o snellendo gli argomenti e quando opportuno, attuando percorsi formativi personalizzati.

Il corso, adeguato ai percorsi di alternanza scuola-lavoro, è strutturato al fine di poter essere inserito nell’offerta formativa dell’istruzione scolastica come parte integrante dei programmi di insegnamento, così come previsto dalle norme che disciplinano tali attività; fornendo un’esperienza di didattica innovativa, equivalente alla formazione in aula e capace di offrire ai partecipanti esperienze di apprendimento attive e di integrazione dei saperi, conoscenze, abilità e competenze atte a maturare il necessario sviluppo della capacità di orientarsi ed effettuare scelte motivate.

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO (organizzato in 26 giornate)

 

PRESENTAZIONE

1 Il bene culturale: definizione, tipologie e normativa

2 Il REIL/REILS - UNESCO - riproduzioni di filmati e storia dei beni iscritti

 

LA CATALOGAZIONE: PRINCIPI GENERALI (CONOSCERE PER TUTELARE)

3 Tipologia di schede

4 Approfondimento: schede BDM/BDI; OA

5 Esempio di compilazione scheda BDM/BDI

6 Esempio di compilazione scheda OA

 

IL RESTAURO

7 Il restauro conservativo: concetti generali - Carte e teorie del restauro - L'etica del restauro e La figura del restauratore da "artigiano a conservatore"

8 Laboratorio di restauro conservativo su tela - foderatura - pulitura - ritocco pittorico

 

DIAGNOSTICA PER I BENI CULTURALI

9 Una selezione di importanti metodologie diagnostiche applicate allo studio dei beni culturali con particolare attenzione alla pittura, ai documenti librari (manoscritti e stampe storiche) e alla pittura murale. Gli studenti praticheranno queste tecniche con le strumentazioni messe a disposizione dalla CHSOS (Cultural Heritage Science Open Source/chsopensource.org). La CHSOS ha già realizzato corsi simili per importanti istituzioni in diversi Paesi Europei ed extra-Europei

10 Fotografia Tecnica (Ultravioletto, Visibile e Infrarosso) - Riflettografia infrarossa - Spettrografia Infrarossa e di Riflettanza

11 Imaging Multispettrale - Radiografia X - Termografia - Modellazione 3D

 

BENI ARCHEOLOGICI

12 Dalla scoperta alla fruizione

13 Paesaggio archeologico - Documentazione dei siti e dei reperti

14 Laboratorio del disegno archeologico

15 Valorizzazione e fruizione dei beni archeologici

 

 

LA CULTURA DEL RESTAURO ARCHITETTONICO

16 La nascita del restauro: evoluzione del concetto d'intervento nel costrutto storico - L'istanza culturale come metro d'intervento nel patrimonio architettonico - L'approccio operativo: aspetti tecnico-metodologici - Gli elementi costruttivi tradizionali

17 Metodologie di rilievo e di indagine preliminare - Lettura strutturale degli edifici

18 Tecniche di intervento

 

I BENI PAESAGGISTICI-NATURALISTICI

19 Il paesaggio - I percorsi turistico naturalistici; il caso del Monte Vulcano ETNA

 

FRUIZIONE E VALORIZZAZIONE

20 Cenni di economia e flussi turistici

21 Il controllo di qualità - Gli osservatori del turismo

 

CENNI DI IDEAZIONE E CREAZIONE D'IMPRESA

22 L'ideazione e la creazione d'impresa

 

ESPERIENZA DI VALORIZZAZIONE E IDEAZIONE DI UN EVENTO

23 Ideazione e realizzazione di un evento creato dai corsisti

24 Ideazione e realizzazione di un evento creato dai corsisti

25 Ideazione e realizzazione di un evento creato dai corsisti

26 (Sabato) Inaugurazione evento e conclusione del corso

 

totale 78 ore

caricamento

C.F. 92022340894

via Nicolaci n. 18

Noto (SR) - 96017

info@alteradomus.it

328/0998493  -  328/3478134

© alteradomus | All Rights Reserved  | website realizzato da www.gnb-studio.com